Un’oasi di pace al ventottesimo piano di un palazzo di Kiev

di Sara Perro

Un’oasi di pace al ventottesimo piano di un palazzo di Kiev, un luogo in cui potersi ritagliare un angolo di relax e godersi un pizzico di natura. Anche nel centro di una grande città.Questo appartamento, realizzato nel 2018 dall’architetto Olha Wood per AFM Interior, colpisce immediatamente per la vista straordinaria che offre sulla capitale ucraina.

Ma questo è solo il punto di partenza. Avventurandosi al suo interno, si scoprono dettagli preziosi e insoliti, che ne fanno un gioiello di design. L’obiettivo era creare una casa che si adattasse alle esigenze della madre del committente, che avrebbe abitato l’alloggio: voleva uno stile colorato, un giardino, un’area per lo yoga e la possibilità di accomodare un paio di ospiti. È stata accontentata e il risultato è di grande impatto. La distribuzione degli spazi è ripartita in due “blocchi”. Nel primo troviamo un ingresso e i locali di servizio: bagni, guardaroba, lavanderia. Mentre nel secondo si concentra l’area più “da vivere”, con un open space a cui si raccorda la zona notte.

La casa è ottimamente esposta alla luce naturale. Il sole, passando dalla grande finestra centrale, invade gli spazi e irradia il piccolo giardino in erba verde rhipsalis, una sempreverde decorativa che aiuta a combattere lo stress. Qui è stato ricavato uno spazio per lo yoga. L’effetto nel complesso è intrigante: la vista sulla città e il cielo che sembra entrare in casa si sposano con la sensazione di “terra” ragalata dall’erba verde, in un connubio che non può non impressionare l’osservatore. Al centro dell’ambiente i pilastri, col cemento lasciato a vista, spiccano per il singolare contrasto con i più raffinati elementi dell’arredo.

Dal punto di vista materico, il protagonista della casa è senz’altro il legno. A partire dal pavimento a lisca di pesce in rovere, per proseguire con il compensato che riveste le pareti del bagno e poi concludere con il ciliegio che caratterizza buona parte degli ambienti e degli arredi. I progettisti hanno deciso di dividere gli spazi nella maniera più soft possibile. Sono gli elementi in legno di ciliegio o le tende a separare le varie zone, soprattutto nell’ambiente principale, che comprende il living, la cucina e le camere da letto. Le tende che delimitano la camera da letto e l’area dedicata agli ospiti sono controllabili da un sistema domotico “smart” controllabile da remoto. Un modo per contribuire a costruire la giusta atmosfera in ogni istante, regolando a piacimento l’afflusso di luce.

Il bagno è suddiviso in due parti da un separé in rovere che divide l’area doccia da quella del lavandino/guardaroba. Molto attenta la scelta dei colori: il rosa del sofà e l’azzurro delle poltrone-letto si sposano con le tinte legno restituendo un effetto insolito.

di Lorenzo Bernardi foto di Andrey Avdeenko

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Il cotone organico

Che cos’è il cotone organico

Che cos’è il cotone organico Il cotone biologico è un...

cassonetti rifiuti | distanza dalle abitazioni

La distanza dei cassonetti dei rifiuti dall’abitazione

Abito in un appartamento al piano terra, il cui ingress...

All’ultimo piano, nuovi mondi

Recuperare un sottotetto o una mansarda a uso abitativo...

La saggezza antica dell’isolamento

Sughero, fibra di canapa o di legno, lana di pecora o i...

Spontaneo è bello

Cinque considerazioni sul giardino del futuro in un via...

Casa Naturale su Instagram

Tra gli alberi, a tre metri da terra. La casa sospesa come strategia per salvaguardare il territorio: le suite che promuovono un’idea olistica della progettazione. Un lungo processo di progettazione, per creare una struttura dal minore impatto possibile sul suolo e sull’ambiente. Immerso nel verde che circonda il paesino di Siusi allo Sciliar, un parco ricco di alberi secolari ospita l’ampliamento del Parc Hotel Florian disegnato dallo studio di architettura Noa Network of architecture [...]
Leggi l'articolo sul numero di novembre-dicembre 2021 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Con @networkofarchitecture, @floris_green_suites 

#ecoospitalità #thinkgreen #ambiente #bioedilizia #post
Tra gli alberi, a tre metri da terra. La casa sospesa come strategia per salvaguardare il territorio: le suite che promuovono un’idea olistica della progettazione. Un lungo processo di progettazione, per creare una struttura dal minore impatto possibile sul suolo e sull’ambiente. Immerso nel verde che circonda il paesino di Siusi allo Sciliar, un parco ricco di alberi secolari ospita l’ampliamento del Parc Hotel Florian disegnato dallo studio di architettura Noa Network of architecture [...] Leggi l'articolo sul numero di novembre-dicembre 2021 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Con @networkofarchitecture, @floris_green_suites #ecoospitalità #thinkgreen #ambiente #bioedilizia #post
3 giorni fa
View on Instagram |
1/9
Giocare sostenibile. Un nuovo mattoncino Lego, realizzato attraverso il recupero delle bottiglie Pet. Frutto di oltre tre anni di sperimentazioni, il nuovo prodotto permetterà di creare 10 pezzi – di dimensione 4x2 – a partire da una singola bottiglia da un litro. L’iniziativa si inserisce all’interno dell’obiettivo, da parte dell’azienda, di rendere tutti i suoi prodotti completamente sostenibili [...]
Leggi l'articolo sul numero di novembre-dicembre 2021 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Con @lego 

#sostenibilità #ideegreen #thinkgreen #ecologia #post
Giocare sostenibile. Un nuovo mattoncino Lego, realizzato attraverso il recupero delle bottiglie Pet. Frutto di oltre tre anni di sperimentazioni, il nuovo prodotto permetterà di creare 10 pezzi – di dimensione 4x2 – a partire da una singola bottiglia da un litro. L’iniziativa si inserisce all’interno dell’obiettivo, da parte dell’azienda, di rendere tutti i suoi prodotti completamente sostenibili [...] Leggi l'articolo sul numero di novembre-dicembre 2021 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Con @lego #sostenibilità #ideegreen #thinkgreen #ecologia #post
5 giorni fa
View on Instagram |
2/9
Il grattacielo e la Mazanka. Argilla, legno e progettazione su misura sono gli ingredienti di un’abitazione che unisce la tradizione ucraina e il design contemporaneo, la tecnologia e la sostenibilità. In un grattacielo di Kiev, che si affaccia sul fiume Dnipro, l’architetto Sergey Makhno ha utilizzato antiche tecnologie costruttive per ristrutturare un appartamento di 98 mq [...]
Leggi l'articolo sul numero di novembre-dicembre 2021 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Con @makhno_design 

#interior #interiordesign #progettistainterni #architetturasostenibile #post
Il grattacielo e la Mazanka. Argilla, legno e progettazione su misura sono gli ingredienti di un’abitazione che unisce la tradizione ucraina e il design contemporaneo, la tecnologia e la sostenibilità. In un grattacielo di Kiev, che si affaccia sul fiume Dnipro, l’architetto Sergey Makhno ha utilizzato antiche tecnologie costruttive per ristrutturare un appartamento di 98 mq [...] Leggi l'articolo sul numero di novembre-dicembre 2021 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Con @makhno_design #interior #interiordesign #progettistainterni #architetturasostenibile #post
1 settimana fa
View on Instagram |
3/9
È arrivato il Black Friday di Casa Naturale - Incredibile, per te un buono sconto fino a 50 euro!
Scopri le offerte imperdibili per chi ama la casa.

Puoi trovare tutti i dettagli sul nostro sito (Link in bio) 

#blackfriday #thinkgreen #interiordesign #architetturasostenibile #arredaregreen
È arrivato il Black Friday di Casa Naturale - Incredibile, per te un buono sconto fino a 50 euro! Scopri le offerte imperdibili per chi ama la casa. Puoi trovare tutti i dettagli sul nostro sito (Link in bio) #blackfriday #thinkgreen #interiordesign #architetturasostenibile #arredaregreen
1 settimana fa
View on Instagram |
4/9
Il legno che vale. Più che uno sguardo al futuro, è un ritorno al passato: basta ai mobili realizzati con materiali poveri e con l’uso di truciolati e superfici plastificate. Dal London Design Festival l’invito è a riaccendere le luci sul mobile artigianale, di design e pensato per durare nel tempo. L’essenza di un concetto è tutta racchiusa in una scelta. Quella che ha guidato Alessandra Fumagalli Romario, giovane designer italiana, a scegliere per la sua opera uno studiolo 4.0 [...]
Leggi l'articolo sul numero di novembre-dicembre 2021 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Con @ahec_europe 

#legno #mobili #mobileartigianale #interiordesign #post
Il legno che vale. Più che uno sguardo al futuro, è un ritorno al passato: basta ai mobili realizzati con materiali poveri e con l’uso di truciolati e superfici plastificate. Dal London Design Festival l’invito è a riaccendere le luci sul mobile artigianale, di design e pensato per durare nel tempo. L’essenza di un concetto è tutta racchiusa in una scelta. Quella che ha guidato Alessandra Fumagalli Romario, giovane designer italiana, a scegliere per la sua opera uno studiolo 4.0 [...] Leggi l'articolo sul numero di novembre-dicembre 2021 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Con @ahec_europe #legno #mobili #mobileartigianale #interiordesign #post
2 settimane fa
View on Instagram |
5/9
Bianco nella foresta nera. Armonica, smart e sostenibile. Realizzata a partire da materiali ecologici, una casa ai piedi della foresta nera offre un modello abitativo in grado di abbattere i costi in bolletta e le emissioni di CO2. Moderna, chiara e lineare. Costruita a VillingenSchwenningen – in Germania, nel circondario della Foresta Nera –, la casa realizzata da Kampa si ispira alla natura che contorna la città, sia dal punto di vista costruttivo [...]
Leggi l'articolo sul numero di novembre-dicembre 2021 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Con @kampa_haus 

#casadilegno #thinkgreen #salubrità #risparmioenergetico #post
Bianco nella foresta nera. Armonica, smart e sostenibile. Realizzata a partire da materiali ecologici, una casa ai piedi della foresta nera offre un modello abitativo in grado di abbattere i costi in bolletta e le emissioni di CO2. Moderna, chiara e lineare. Costruita a VillingenSchwenningen – in Germania, nel circondario della Foresta Nera –, la casa realizzata da Kampa si ispira alla natura che contorna la città, sia dal punto di vista costruttivo [...] Leggi l'articolo sul numero di novembre-dicembre 2021 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Con @kampa_haus #casadilegno #thinkgreen #salubrità #risparmioenergetico #post
2 settimane fa
View on Instagram |
6/9
Spontaneo è bello. Cinque considerazioni sul giardino del futuro in un viaggio con il paesaggista Antonio Perazzi, curatore della Biennale Radicepura Garden Festival dedicata al verde mediterraneo. Il giardino è un omaggio alla natura, un compagno di vita e il miglior alleato per il clima che cambia. «Bisogna sfatare un mito. Quando parliamo di un giardino, non ci riferiamo mai a un luogo naturale [...]
Leggi l'articolo sul numero di novembre-dicembre 2021 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Con @radicepuragardenfestival 

#giardino #thinkgreen #gardening #radicepuragardenfestival #post
Spontaneo è bello. Cinque considerazioni sul giardino del futuro in un viaggio con il paesaggista Antonio Perazzi, curatore della Biennale Radicepura Garden Festival dedicata al verde mediterraneo. Il giardino è un omaggio alla natura, un compagno di vita e il miglior alleato per il clima che cambia. «Bisogna sfatare un mito. Quando parliamo di un giardino, non ci riferiamo mai a un luogo naturale [...] Leggi l'articolo sul numero di novembre-dicembre 2021 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Con @radicepuragardenfestival #giardino #thinkgreen #gardening #radicepuragardenfestival #post
2 settimane fa
View on Instagram |
7/9
Luce sul consumo. Dopo gli elettrodomestici arrivano quelle per le lampadine: le nuove etichette. Già da marzo sono in vigore le nuove etichette – più semplici e smart – per gli elettrodomestici. Dal 1° settembre sono arrivate anche quelle da applicare alle sorgenti luminose. E sono fatte di classi energetiche che vengono “assegnate al contrario” [...]
Leggi l'articolo sul numero di novembre-dicembre 2021 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Con @europeancommission, @selectrait 

#luce #consumo #lampadine #risparmioenergetico #post
Luce sul consumo. Dopo gli elettrodomestici arrivano quelle per le lampadine: le nuove etichette. Già da marzo sono in vigore le nuove etichette – più semplici e smart – per gli elettrodomestici. Dal 1° settembre sono arrivate anche quelle da applicare alle sorgenti luminose. E sono fatte di classi energetiche che vengono “assegnate al contrario” [...] Leggi l'articolo sul numero di novembre-dicembre 2021 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Con @europeancommission, @selectrait #luce #consumo #lampadine #risparmioenergetico #post
3 settimane fa
View on Instagram |
8/9
Abitare un'emozione. Expo ed eventi internazionali sono il luogo in cui riflettere sull’edilizia che verrà e sognare le case in cui potremmo vivere nei prossimi anni. Dalla Biennale di Venezia al FuoriSalone del Mobile di Milano fino all’Expo di Dubai, alcune suggestioni per nuovi modelli di sviluppo residenziale. Leitmotiv comune: la ricerca di nuove sensazioni. L’abitazione è un’esperienza in cui riconoscersi, prima che un luogo fisico da popolare [...]
Leggi l'articolo sul numero di novembre-dicembre 2021 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

#edilizia #architettura #thinkgreen #ideegreen #post
Abitare un'emozione. Expo ed eventi internazionali sono il luogo in cui riflettere sull’edilizia che verrà e sognare le case in cui potremmo vivere nei prossimi anni. Dalla Biennale di Venezia al FuoriSalone del Mobile di Milano fino all’Expo di Dubai, alcune suggestioni per nuovi modelli di sviluppo residenziale. Leitmotiv comune: la ricerca di nuove sensazioni. L’abitazione è un’esperienza in cui riconoscersi, prima che un luogo fisico da popolare [...] Leggi l'articolo sul numero di novembre-dicembre 2021 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) #edilizia #architettura #thinkgreen #ideegreen #post
3 settimane fa
View on Instagram |
9/9