Isolare da zero

di Mauro Rivolta

L’edilizia del secolo scorso può essere recuperata e resa efficiente. Basta concentrarsi sugli aspetti chiave e operare le corrette valutazioni legate ai materiali e al ricambio d’aria

Una casa costruita alla fine degli anni Sessanta – certificata classe energetica E con un consumo di 176,4 kWh/m2, recentemente ammodernata a livello del tetto e degli infissi che oggi hanno triplo vetro e struttura in legno e alluminio. Il muro, oltre ai due strati di intonaco interno ed esterno, ha uno spessore di 30 cm costituito da blocchi di grande formato in laterizio alleggerito tipo Poroton 700. La superficie da rivestire con cappotto è di 470 metri quadrati.

Sui 4 lati presenta numerose soglie esterne passanti in marmo, che al momento della sostituzione degli infissi non sono state tagliate – 15 finestre di cui 3 scorrevoli grandi e 5 porte finestre di cui 2 scorrevoli grandi –, e potenziali generatori di ponti termici.

Qual è il materiale più indicato per l’isolamento? Quali le eventuali soluzioni edili non troppo invasive o dispendiose per gestire i ponti termici?

La sostituzione degli infissi è un primo passo molto importante…

Articolo pubblicato su Casa Naturale marzo-aprile 2021

Continua a leggere sulla rivista digitale

© Riproduzione riservata.

Abbonati online

fino al 50% di sconto

100 Idee per Ristrutturrare Digital Edition 100 Idee per Ristrutturrare Apple App Sore 100 Idee per Ristrutturrare Google Play Store

Digital Edition

Disponibile su browser, tablet e mobile app iOS e Android.

Offerta Prova

3 numeri a soli 2,99 €

save papersave paper

Edizione Cartacea
+ Digital Edition

Scegli la comodità del cartaceo con in più la versione digitale.

Abbonati Ora

1 anno a soli 21,50 €

Partner

I più letti

piazza pubblica | nuovi spazi pubblici

Progettare spazi collettivi

L’idea di trasformare alcune strutture, come scuole, os...

orto

Orto casalingo per tutta l’Italia

Grazie ad un processo produttivo completamente bio, a b...

interior | Illuminazione interni | vancouver | spazi stretti | luce

La luce attraverso le fessure: illuminare anche gli spazi più stretti

Neanche un centimetro sprecato. A Vancouver, un’abitazi...

Il calore del legno: scegliere il camino

Fuoco panoramico Il caminetto? È il cuore pulsante...

Costruzioni in legno: l’incastro vincente

Il settore è in crescita: le case di bioedilizia sono s...

Casa Naturale su Instagram


Deprecated: related_posts è deprecata dalla versione 5.12.0! Utilizzare al suo posto yarpp_related. in /srv/staging/casa-naturale/wp-includes/functions.php on line 4777