Il primo Bosco Verticale a Milano

di Redazione Casa Naturale

Il Bosco Verticale (foto di Boeri Studio)

Il primo bosco verticale al mondo sta prendendo forma a Milano. Il progetto, che di chiama proprio Bosco Verticale dello studio di architettura Boeri Studio, verrà ultimato entro la fine del 2013 e segna un passo davvero significativo nello sviluppo della bioarchitettura.

[wzslider autoplay=”true” interval=”5000″ info=”true” lightbox=”true”]

Il progetto consiste in due grattacieli ad uso abitativo e commerciale con una serie di ponti sporgenti, sfalsati tra di loro, che conferiscono una struttura che ricorda il classico dei giochi da tavolo Jenga. Su ognuna di queste sporgenze, prenderà vita una parte del bosco che andrà a comporre l’intero bosco verticale. Una volta completato, la zona Porta Nuova di Milano avrà un bosco verticale di 2,5 ettari. Una struttura in grado di contribuire positivamente sull’assorbimento delle emissioni CO2 e delle polveri sottili di una città come Milano che subisce fortemente i loro effetti negativi. Ma i vantaggi eco di questo polmone verde sono anche per chi lo abiterà: l’ombreggiatura delle piante contribuirà notevolmente al condizionamento degli ambienti interni.

[threecol_one]

[box style=”rounded”]

I vantaggi del Bosco Verticale

  • protegge dall’irraggiamento in estate
  • lascia passare la luce in inverno
  • ripara dal vento
  • rilascia umidità
  • cattura le polveri sottili
  • produce ossigeno
  • mitiga l’inquinamento acustico
[/box]

[/threecol_one] [threecol_two_last]

I due grattacieli hanno due altezze differenti: uno 76 metri, l’altro 110. Il verde del Bosco Verticale sarà composto da: 900 alberi (alti fino a 9 metri)10 mila mq di superficie boschiva e 5 mila arbusti per completare il verde delle facciate. Secondo gli architetti di Boeri Studio, gli alberi e la vegetazione saranno in grado di creare un vero e proprio micro-clima, in grado di sostenere tutte le forme di vita: dagli insetti agli uccelli che abiteranno le zone verdi, fino agli umani che si insedieranno negli appartamenti.

Il Bosco Verde sarà coadiuvato da un sistema energetico fotovoltaico, il tutto al fine dell’ottimizzazione, del recupero e della produzione di energia, raggiungendo la quasi autosufficienza energetica.

La gestione del verde nel Bosco Verticale sarà centralizzata e affidata a una agenzia che avrà uno sportello aperto al pubblico. Ogni cellula di manutenzione del verde verticale potrà infatti essere utilizzata per la raccolta di dati e divulgazione, utili a valutare nel tempo la funzionalità ecologica del sistema: un know-how tramandabile e divulgabile, che cresce ed evolve insieme con il Bosco Verticale.

[/threecol_two_last]

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

La casa super-personalizzata a energia (quasi) zero

Progettata e costruita in 14 mesi, la nuova casa dove v...

I consigli per il risparmio energetico in casa

8 consigli per il risparmio energetico in casa

Il risparmio energetico in casa non è solo un bene tang...

Introduzione al green design

I contenitori per il riciclo dei materiali sono ormai d...

cohousing | NewCoh

NewCoh, il primo progetto di cohousing in Italia

All’origine del successo c’è un ingrediente di base: la...

Modernità tradizionale

Creare un nuovo punto di riferimento turistico e social...

Casa Naturale su Instagram

Biomassa: la potenza del legno. La produzione di energia elettrica da biomassa sfrutta la combustione per generare vapore, bruciando materie di tipo organico (in genere, legno). La combustione avviene in una apposita "camera" in modo tale da produrre il calore necessario a trasformare, nella caldaia, l’acqua in vapore. Il vapore è inviato sotto pressione alla turbina, per metterla in rotazione. All’uscita della turbina, il vapore viene di nuovo trasformato in acqua grazie ad un condensatore e l’acqua è reimmessa dal condensatore nella caldaia...

Leggi l'articolo sul numero di settembre – ottobre 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Con @fiemmetremila, @bioenergia_fiemme 

#ideegreen #biomassa #legno #sostenibilità #post
Biomassa: la potenza del legno. La produzione di energia elettrica da biomassa sfrutta la combustione per generare vapore, bruciando materie di tipo organico (in genere, legno). La combustione avviene in una apposita "camera" in modo tale da produrre il calore necessario a trasformare, nella caldaia, l’acqua in vapore. Il vapore è inviato sotto pressione alla turbina, per metterla in rotazione. All’uscita della turbina, il vapore viene di nuovo trasformato in acqua grazie ad un condensatore e l’acqua è reimmessa dal condensatore nella caldaia... Leggi l'articolo sul numero di settembre – ottobre 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Con @fiemmetremila, @bioenergia_fiemme #ideegreen #biomassa #legno #sostenibilità #post
14 ore fa
View on Instagram |
1/9
L'espansione della ceramica. Tra pavimento, pareti, isole cucine e arredi, la ceramica si espande su diverse superfici della casa, creando distese cromatiche o geometrie materiche di grande effetto e funzionalità. Igienico, resistente, affascinante. Il rivestimento ceramico ha numerosi vantaggi funzionali e permette di ottenere un effetto estetico adatto sia agli stili più rustici sia a quelli classici o contemporanei. «I rivestimenti ceramici sono molto resistenti [...]
Leggi l'articolo sul numero di settembre – ottobre 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Foto: Decora di @ragno_ceramiche 

#ceramiche #bioedilizia #progettarecasa #interiordesign #post
L'espansione della ceramica. Tra pavimento, pareti, isole cucine e arredi, la ceramica si espande su diverse superfici della casa, creando distese cromatiche o geometrie materiche di grande effetto e funzionalità. Igienico, resistente, affascinante. Il rivestimento ceramico ha numerosi vantaggi funzionali e permette di ottenere un effetto estetico adatto sia agli stili più rustici sia a quelli classici o contemporanei. «I rivestimenti ceramici sono molto resistenti [...] Leggi l'articolo sul numero di settembre – ottobre 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Foto: Decora di @ragno_ceramiche #ceramiche #bioedilizia #progettarecasa #interiordesign #post
3 giorni fa
View on Instagram |
2/9
Giochi di legno e di luce. Due cucine, tre camere, piscina, spa e palestra. Una lussuosa villa non lontana da Lucca valorizza i materiali del territorio, il legno caldo del rovere e la pietra di Guamo, con uno studio illuminotecnico dall’effetto morbido e accogliente. Tra le colline toscane, a pochi chilometri dalla città di Lucca, si trova il comune altomedievale di Capannori, che fino al basso medioevo ha fatto parte della Repubblica di Lucca e delle sue ricche vie commerciali. L’architettura del centro urbano mantiene forte il ricordo di quei secoli [...]
Leggi l'articolo sul numero di settembre – ottobre 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Foto: parquet di @menconi_parquet 

#legno #progettarecasa #interiordesign #architettura #post
Giochi di legno e di luce. Due cucine, tre camere, piscina, spa e palestra. Una lussuosa villa non lontana da Lucca valorizza i materiali del territorio, il legno caldo del rovere e la pietra di Guamo, con uno studio illuminotecnico dall’effetto morbido e accogliente. Tra le colline toscane, a pochi chilometri dalla città di Lucca, si trova il comune altomedievale di Capannori, che fino al basso medioevo ha fatto parte della Repubblica di Lucca e delle sue ricche vie commerciali. L’architettura del centro urbano mantiene forte il ricordo di quei secoli [...] Leggi l'articolo sul numero di settembre – ottobre 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Foto: parquet di @menconi_parquet #legno #progettarecasa #interiordesign #architettura #post
5 giorni fa
View on Instagram |
3/9
Eolico: l'energia del vento. A coprire buona parte del fabbisogno di energia elettrica, potrebbe esserci l’eolico. Il settore, tuttavia, appare frenato dalla burocrazia e dalle normative. Solo per autorizzare i nuovi impianti occorrono in media cinque anni. Soluzioni domestiche sono installabili in giardino, sul tetto o sul balcone di casa: le mini pale eoliche sono sistemi di dimensione ridotta capaci di produrre fino a 200 chilowatt di energia [...]
Leggi l'articolo sul numero di settembre-ottobre 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

#ideegreen #energiaeolica #energierinnovabili #eolico #post
Eolico: l'energia del vento. A coprire buona parte del fabbisogno di energia elettrica, potrebbe esserci l’eolico. Il settore, tuttavia, appare frenato dalla burocrazia e dalle normative. Solo per autorizzare i nuovi impianti occorrono in media cinque anni. Soluzioni domestiche sono installabili in giardino, sul tetto o sul balcone di casa: le mini pale eoliche sono sistemi di dimensione ridotta capaci di produrre fino a 200 chilowatt di energia [...] Leggi l'articolo sul numero di settembre-ottobre 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) #ideegreen #energiaeolica #energierinnovabili #eolico #post
1 settimana fa
View on Instagram |
4/9
Per scegliere le piastrelle in ceramica bisogna tenere presente aspetti importanti, come il colore, la dimensione, il luogo dove verranno installati…  È importante quindi capire le loro caratteristiche funzionali oltre che quelle estetiche e, soprattutto, il tipo di utilizzo che se ne intende fare!

In commercio ci sono prodotti di ogni tipo, capaci di adattarsi a ogni contesto e funzione: le piastrelle in gres porcellanato effetto pietra di @atlasconcorde, per esempio, insegnano come prodotti di questo tipo debbano soddisfare due requisiti essenziali ossia resistenza e caratteristiche antiscivolo. 

Scopri di più sul nostro sito (Link in bio)

#atlas #atlasconcorde #piastrelleingres #gres #topbrand
Per scegliere le piastrelle in ceramica bisogna tenere presente aspetti importanti, come il colore, la dimensione, il luogo dove verranno installati… È importante quindi capire le loro caratteristiche funzionali oltre che quelle estetiche e, soprattutto, il tipo di utilizzo che se ne intende fare! In commercio ci sono prodotti di ogni tipo, capaci di adattarsi a ogni contesto e funzione: le piastrelle in gres porcellanato effetto pietra di @atlasconcorde, per esempio, insegnano come prodotti di questo tipo debbano soddisfare due requisiti essenziali ossia resistenza e caratteristiche antiscivolo. Scopri di più sul nostro sito (Link in bio) #atlas #atlasconcorde #piastrelleingres #gres #topbrand
1 settimana fa
View on Instagram |
5/9
Archetipo naturale. Il comfort abitativo in accordo con l’ambiente. Una villa in bioedilizia riconcilia la natura e l’abitare, utilizzando il legno come verbo principale. Una casa in mezzo al verde, al di fuori dal clamore cittadino. Costruita quasi interamente in legno, l’abitazione progettata in bioedilizia si adagia sopra un esteso manto d’erba del comune di Malnate [...]
Leggi l'articolo sul numero di settembre-ottobre 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Con @ablegno_edifici_in_legno 

#bioedilizia #edilizia #thinkgreen #caseinlegno #post
Archetipo naturale. Il comfort abitativo in accordo con l’ambiente. Una villa in bioedilizia riconcilia la natura e l’abitare, utilizzando il legno come verbo principale. Una casa in mezzo al verde, al di fuori dal clamore cittadino. Costruita quasi interamente in legno, l’abitazione progettata in bioedilizia si adagia sopra un esteso manto d’erba del comune di Malnate [...] Leggi l'articolo sul numero di settembre-ottobre 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Con @ablegno_edifici_in_legno #bioedilizia #edilizia #thinkgreen #caseinlegno #post
2 settimane fa
View on Instagram |
6/9
L’uomo al centro. Italiana di nascita, catalana di adozione, Benedetta Tagliabue è una delle firme più note dell’architettura contemporanea. Attenzione all’uomo e dialogo fra i materiali sono la sua cifra stilistica. Con un uso peculiare del legno, per strutture e arredi. «In passato, usare il legno per le strutture (e non solo per l’interior design) era una sfida per pochi [...]
Leggi l'articolo sul numero di settembre-ottobre 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Con @embtarchitects 

#architettura #architetturacontemporanea #architecture #bioarchitettura #post
L’uomo al centro. Italiana di nascita, catalana di adozione, Benedetta Tagliabue è una delle firme più note dell’architettura contemporanea. Attenzione all’uomo e dialogo fra i materiali sono la sua cifra stilistica. Con un uso peculiare del legno, per strutture e arredi. «In passato, usare il legno per le strutture (e non solo per l’interior design) era una sfida per pochi [...] Leggi l'articolo sul numero di settembre-ottobre 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Con @embtarchitects #architettura #architetturacontemporanea #architecture #bioarchitettura #post
2 settimane fa
View on Instagram |
7/9
Fotovoltaico, il potere del sole e del vento. Rinnovabile, pulita, inesauribile: l'energia fotovoltaica sfrutta l'energia del sole e la trasforma in energia elettrica. La conversione avviene nella cella fotovoltaica, costituita generalmente da silicio, semiconduttore fondamentale del generatore di energia. Perciò, è possibile produrre energia rinnovabile anche presso la propria abitazione, avvalendosi dell'installazione di pannelli o di un tetto fotovoltaico costituito da tegole solari [...]
Leggi l'articolo sul numero di settembre-ottobre 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

#ideegreen #energiafotovoltaica #energierinnovabili #fotovoltaico #post
Fotovoltaico, il potere del sole e del vento. Rinnovabile, pulita, inesauribile: l'energia fotovoltaica sfrutta l'energia del sole e la trasforma in energia elettrica. La conversione avviene nella cella fotovoltaica, costituita generalmente da silicio, semiconduttore fondamentale del generatore di energia. Perciò, è possibile produrre energia rinnovabile anche presso la propria abitazione, avvalendosi dell'installazione di pannelli o di un tetto fotovoltaico costituito da tegole solari [...] Leggi l'articolo sul numero di settembre-ottobre 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) #ideegreen #energiafotovoltaica #energierinnovabili #fotovoltaico #post
2 settimane fa
View on Instagram |
8/9
Semplicità in larice. Una casa di campagna dalle forme lineari e pulite, dettate dal carattere ancora bucolico dell’area in cui sorge. Il nuovo edificio residenziale a firma dello studio ds_A architettura, dal carattere spiccatamente moderno, si inserisce nel paesaggio agricolo tra le colline poco distanti dal centro storico di Bassano del Grappa [...]
Leggi l'articolo sul numero di settembre-ottobre 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Con @_ds_a_architettura 

#architettura #bioarchitettura #thinkgreen #ristrutturazionecasa #post
Semplicità in larice. Una casa di campagna dalle forme lineari e pulite, dettate dal carattere ancora bucolico dell’area in cui sorge. Il nuovo edificio residenziale a firma dello studio ds_A architettura, dal carattere spiccatamente moderno, si inserisce nel paesaggio agricolo tra le colline poco distanti dal centro storico di Bassano del Grappa [...] Leggi l'articolo sul numero di settembre-ottobre 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Con @_ds_a_architettura #architettura #bioarchitettura #thinkgreen #ristrutturazionecasa #post
3 settimane fa
View on Instagram |
9/9