KAMPA: le potenzialità della casa passiva in legno

di Giorgia Bollati

Casa altamente coibentata in legno con prato
Autosave-File vom d-lab2/3 der AgfaPhoto GmbH

Come può una casa consumare meno energia di quanta ne produce? Quali sono le prospettive delle abitazioni in legno? Quali aspetti necessitano di ulteriori studi e quali, invece, costituiscono i punti di forza di queste strutture?

Una giornata per le case in legno

Queste le domande a cui si tenterà di rispondere nella giornata del 18 aprile presso il Centro di Innovazione del Costruire e Abitare KAMPA K2 di Merano. Per approfondire la filosofia alle fondamenta delle case sostenibili in legno e analizzare le potenzialità della nuova tipologia abitativa.

Legno e autoproduzione energetica per innovare

Costruire con il legno e con tecnologie di efficienza energetica è la chiave per una svolta verso l’abitare consapevole. Verso un’idea di casa che rappresenti una risorsa per l’ambiente e per l’uomo. Per raggiungere gli obiettivi climatici è necessario, infatti, che l’industria edile cambi drasticamente rotta e riduca di molto il consumo energetico. Occorre puntare su una tipologia abitativa innovativa, in cui l’energia non venga solo utilizzata, ma anche prodotta e in cui tutti i materiali non si rivelino, in futuro, meri rifiuti, ma possano essere reimpiegati per svolgere nuove funzioni.

Casa passiva con piscina

«Prendiamo molto seriamente la nostra responsabilità per l’ambiente e offriamo solo case con le quali i nostri clienti possono rifornirsi di energia in modo ampiamente autonomo» afferma Marco Manoli, direttore marketing KAMPA Italia. Case come “CasaZero”. Una costruzione altamente coibentata a livello di abitazione passiva, dotata di un’efficiente tecnologia di raffrescamento e di riscaldamento senza combustibili fossili. Fornita di elettrodomestici con etichetta di efficienza energetica A++ o A+++ e illuminazione a led. Il fabbisogno energetico di una casa KAMPA è di 6000 kWh. Ed è interamente coperto da un impianto fotovoltaico installato sul tetto.

L’azienda tedesca è leader nella produzione di case ecologiche in legno in molti paesi europei. E, per mostrare l’urgente necessità dell’aggiornamento delle costruzioni e il suo impegno nel settore, ha organizzato una giornata di incontri e visite nel Centro espositivo KAMPA K2.

di Giorgia Bollati

Per sfogliare la rivista di Casa Naturale clicca qui, 90 secondi di consultazione gratuita. Registrandoti avrai invece accesso a un mese di lettura libera della rivista!

Se vuoi abbonarti, ecco il link.

Approfondimenti

Come arredare una casa in legno? Ecco alcune idee!

© Riproduzione riservata.

Abbonati online

fino al 50% di sconto

100 Idee per Ristrutturrare Digital Edition 100 Idee per Ristrutturrare Apple App Sore 100 Idee per Ristrutturrare Google Play Store

Digital Edition

Disponibile su browser, tablet e mobile app iOS e Android.

Offerta Prova

3 numeri a soli 2,99 €

save papersave paper

Edizione Cartacea
+ Digital Edition

Scegli la comodità del cartaceo con in più la versione digitale.

Abbonati Ora

1 anno a soli 21,50 €

Partner

I più letti

piazza pubblica | nuovi spazi pubblici

Progettare spazi collettivi

L’idea di trasformare alcune strutture, come scuole, os...

Il calore del legno: scegliere il camino

Fuoco panoramico Il caminetto? È il cuore pulsante...

orto

Orto casalingo per tutta l’Italia

Grazie ad un processo produttivo completamente bio, a b...

interior | Illuminazione interni | vancouver | spazi stretti | luce

La luce attraverso le fessure: illuminare anche gli spazi più stretti

Neanche un centimetro sprecato. A Vancouver, un’abitazi...

Arredare una camera da letto eco-friendly

Adottare uno stile di vita ecosostenibile è qualcosa di...

Casa Naturale su Instagram


Deprecated: related_posts è deprecata dalla versione 5.12.0! Utilizzare al suo posto yarpp_related. in /srv/staging/casa-naturale/wp-includes/functions.php on line 4777