REbuild 2019: a Milano dal 25 al 27 giugno per rifare le città

di Giorgia Marino

REbuild 2019 Milano

Le città, le periferie, i quartieri. Al centro di REbuild 2019, la piattaforma per l’innovazione delle costruzioni e l’edilizia sostenibile, c’è quest’anno una riflessione a tutto campo sulla riqualificazione urbana. Il 26 e 27 giugno, con un pre-opening nel pomeriggio di martedì 25, l’ottava edizione della convention ideata da Thomas Miorin torna dunque a Milano, con ospiti internazionali, workshop e casi studio dall’Italia e dall’Europa.

Periferie urbane e innovazione sostenibile a REbuild 2019

Partire dalle periferie per rifare le città. I quartieri più marginali dei grandi centri urbani possono diventare il motore di un’innovazione sostenibile che si estenda poi a tutto il territorio. A cominciare dal coinvolgimento attivo di chi li abita. Su queste considerazioni ci si confronterà nella due giorni milanese di REbuild 2019.

«(RE)making cities è il titolo che abbiamo scelto quest’anno», commenta Thomas Miorin, Presidente di REbuild. «Guardando con interesse alle iniziative di riqualificazione che si distinguono per il ruolo attivo dei cittadini, che dal basso contribuiscono a ridisegnare gli spazi in cui vivono, dando linfa ed energia a progetti che si vanno ad affiancare alle più note operazioni di sviluppo promosse dai big del settore. In quest’ottica, oggi Milano rappresenta non soltanto uno spazio di rinnovamento e il cuore del real estate italiano, ma il laboratorio dove il cambiamento è capace di coniugare la crescita con la sostenibilità e l’inclusione sociale».
Lo stesso quartiere Ripamonti, che ospita REbuild negli spazi di Fabbrica Orobia, è un esempio di rigenerazione urbana in chiave sostenibile e innovativa.

Un’occhiata al programma di REbuild 2019

Filo rosso di questa ottava edizione è il tema delle piattaforme. La connessione, lo scambio di dati e informazioni, la condivisione di risorse (soprattutto energetiche) sono fondamentali per quartieri sempre più efficienti e sostenibili.
Tra gli esempi di piattaforme di dati di cui si parlerà a REbuild 2019, c’è quello della startup italiana Cuebiq, adottata a New York per la raccolta di informazioni per la pubblicità negli spazi urbani. Naturalmente c’è anche un rovescio della medaglia: l’eccesso di smart grid può essere avvertito come un’invasione della privacy. Come è successo ai cittadini di Toronto, in rivolta per il progetto di raccolta e condivisione dati SideWalk Labs sviluppato da Alphabet, società affiliata a Google.

Smart grid preziosissima e utile si è rivelata invece quella sviluppata da Powerhouse in Norvegia. La società è riuscita a sfruttare il timido sole dei fiordi per realizzare quartieri che producono più energia di quella che consumano.
Non mancherà, infine, l’attenzione alla salubrità degli edifici e al benessere di chi li abita. Tema di cui si occupa l’americana Delos, una delle maggiori realtà esperte di comfort degli spazi, che ha inventato lo standard Well.

«Per poter usufruire di tutte queste possibilità, è necessario che l’intera filiera delle costruzioni si coordini attorno a piattaforme integrate», conclude Miorin. «Per questo ospitiamo rappresentanti del mondo della finanza, dell’immobiliare, costruttori, progettisti e esponenti delle principali industrie di componentistica».

Approfondimenti:
Maggiori informazioni su programma e modalità di partecipazione sul sito rebuilditalia.it
Su rigenerazione urbana nelle periferie, leggi anche il nostro articolo sulla Scuola dei quartieri a Milano.

 

Per sfogliare la rivista di Casa Naturale clicca qui, 90 secondi di consultazione gratuita. Registrandoti avrai invece accesso a un mese di lettura libera della rivista!

Se vuoi abbonarti, ecco il link.

Pubblicità

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Il cotone organico

Che cos’è il cotone organico

Che cos’è il cotone organico Il cotone biologico è un...

cassonetti rifiuti | distanza dalle abitazioni

La distanza dei cassonetti dei rifiuti dall’abitazione

Abito in un appartamento al piano terra, il cui ingress...

Spontaneo è bello

Cinque considerazioni sul giardino del futuro in un via...

La saggezza antica dell’isolamento

Sughero, fibra di canapa o di legno, lana di pecora o i...

Abitare un’emozione

Expo ed eventi internazionali sono il luogo in cui rifl...

Casa Naturale su Instagram

La casa che segue il bioritmo. Al di là dell’efficienza e dell’economia circolare applicata, la vera sfida del progetto Biosphera Genesis è quella di essere una casa “a misura di abitante”. Tagliata sulle esigenze funzionali, ma anche (e soprattutto) fisiche e mentali, di chi la occupa. A questo obiettivo hanno lavorato, in particolare, i ricercatori del Laboratorio di Ecologia Affettiva dell’Università della Valle d’Aosta, diretto dal professor Giuseppe Barbiero [...]
Leggi l'articolo sul numero di novembre-dicembre 2021 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

#economiacircolare #thinkgreen #ideegreen #biophilicdesign #post
La casa che segue il bioritmo. Al di là dell’efficienza e dell’economia circolare applicata, la vera sfida del progetto Biosphera Genesis è quella di essere una casa “a misura di abitante”. Tagliata sulle esigenze funzionali, ma anche (e soprattutto) fisiche e mentali, di chi la occupa. A questo obiettivo hanno lavorato, in particolare, i ricercatori del Laboratorio di Ecologia Affettiva dell’Università della Valle d’Aosta, diretto dal professor Giuseppe Barbiero [...] Leggi l'articolo sul numero di novembre-dicembre 2021 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) #economiacircolare #thinkgreen #ideegreen #biophilicdesign #post
22 ore fa
View on Instagram |
1/9
Ai piedi della collina. Un nucleo residenziale dove l’attenzione a risparmio energetico e salubrità indoor ha guidato le scelte di materiali e soluzioni. Reinterpretare il contesto urbano e architettonico, trasformando in punti di forza e in caratteristiche distintive quello che inizialmente poteva sembrare una debolezza e una coercizione. Puntando a favorire il rapporto tra gli abitanti e a garantire una qualità dell’abitare elevata, attraverso l’utilizzo di materiali e di tecnologie all’avanguardia [...]
Leggi l'articolo sul numero di novembre-dicembre 2021 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Con @mediapolisengineering, @piustudioarchitetti 

#risparmioenergetico #progettigreen #thinkgreen #salubrità #post
Ai piedi della collina. Un nucleo residenziale dove l’attenzione a risparmio energetico e salubrità indoor ha guidato le scelte di materiali e soluzioni. Reinterpretare il contesto urbano e architettonico, trasformando in punti di forza e in caratteristiche distintive quello che inizialmente poteva sembrare una debolezza e una coercizione. Puntando a favorire il rapporto tra gli abitanti e a garantire una qualità dell’abitare elevata, attraverso l’utilizzo di materiali e di tecnologie all’avanguardia [...] Leggi l'articolo sul numero di novembre-dicembre 2021 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Con @mediapolisengineering, @piustudioarchitetti #risparmioenergetico #progettigreen #thinkgreen #salubrità #post
4 giorni fa
View on Instagram |
2/9
Tra gli alberi, a tre metri da terra. La casa sospesa come strategia per salvaguardare il territorio: le suite che promuovono un’idea olistica della progettazione. Un lungo processo di progettazione, per creare una struttura dal minore impatto possibile sul suolo e sull’ambiente. Immerso nel verde che circonda il paesino di Siusi allo Sciliar, un parco ricco di alberi secolari ospita l’ampliamento del Parc Hotel Florian disegnato dallo studio di architettura Noa Network of architecture [...]
Leggi l'articolo sul numero di novembre-dicembre 2021 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Con @networkofarchitecture, @floris_green_suites 

#ecoospitalità #thinkgreen #ambiente #bioedilizia #post
Tra gli alberi, a tre metri da terra. La casa sospesa come strategia per salvaguardare il territorio: le suite che promuovono un’idea olistica della progettazione. Un lungo processo di progettazione, per creare una struttura dal minore impatto possibile sul suolo e sull’ambiente. Immerso nel verde che circonda il paesino di Siusi allo Sciliar, un parco ricco di alberi secolari ospita l’ampliamento del Parc Hotel Florian disegnato dallo studio di architettura Noa Network of architecture [...] Leggi l'articolo sul numero di novembre-dicembre 2021 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Con @networkofarchitecture, @floris_green_suites #ecoospitalità #thinkgreen #ambiente #bioedilizia #post
7 giorni fa
View on Instagram |
3/9
Giocare sostenibile. Un nuovo mattoncino Lego, realizzato attraverso il recupero delle bottiglie Pet. Frutto di oltre tre anni di sperimentazioni, il nuovo prodotto permetterà di creare 10 pezzi – di dimensione 4x2 – a partire da una singola bottiglia da un litro. L’iniziativa si inserisce all’interno dell’obiettivo, da parte dell’azienda, di rendere tutti i suoi prodotti completamente sostenibili [...]
Leggi l'articolo sul numero di novembre-dicembre 2021 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Con @lego 

#sostenibilità #ideegreen #thinkgreen #ecologia #post
Giocare sostenibile. Un nuovo mattoncino Lego, realizzato attraverso il recupero delle bottiglie Pet. Frutto di oltre tre anni di sperimentazioni, il nuovo prodotto permetterà di creare 10 pezzi – di dimensione 4x2 – a partire da una singola bottiglia da un litro. L’iniziativa si inserisce all’interno dell’obiettivo, da parte dell’azienda, di rendere tutti i suoi prodotti completamente sostenibili [...] Leggi l'articolo sul numero di novembre-dicembre 2021 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Con @lego #sostenibilità #ideegreen #thinkgreen #ecologia #post
1 settimana fa
View on Instagram |
4/9
Il grattacielo e la Mazanka. Argilla, legno e progettazione su misura sono gli ingredienti di un’abitazione che unisce la tradizione ucraina e il design contemporaneo, la tecnologia e la sostenibilità. In un grattacielo di Kiev, che si affaccia sul fiume Dnipro, l’architetto Sergey Makhno ha utilizzato antiche tecnologie costruttive per ristrutturare un appartamento di 98 mq [...]
Leggi l'articolo sul numero di novembre-dicembre 2021 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Con @makhno_design 

#interior #interiordesign #progettistainterni #architetturasostenibile #post
Il grattacielo e la Mazanka. Argilla, legno e progettazione su misura sono gli ingredienti di un’abitazione che unisce la tradizione ucraina e il design contemporaneo, la tecnologia e la sostenibilità. In un grattacielo di Kiev, che si affaccia sul fiume Dnipro, l’architetto Sergey Makhno ha utilizzato antiche tecnologie costruttive per ristrutturare un appartamento di 98 mq [...] Leggi l'articolo sul numero di novembre-dicembre 2021 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Con @makhno_design #interior #interiordesign #progettistainterni #architetturasostenibile #post
2 settimane fa
View on Instagram |
5/9
È arrivato il Black Friday di Casa Naturale - Incredibile, per te un buono sconto fino a 50 euro!
Scopri le offerte imperdibili per chi ama la casa.

Puoi trovare tutti i dettagli sul nostro sito (Link in bio) 

#blackfriday #thinkgreen #interiordesign #architetturasostenibile #arredaregreen
È arrivato il Black Friday di Casa Naturale - Incredibile, per te un buono sconto fino a 50 euro! Scopri le offerte imperdibili per chi ama la casa. Puoi trovare tutti i dettagli sul nostro sito (Link in bio) #blackfriday #thinkgreen #interiordesign #architetturasostenibile #arredaregreen
2 settimane fa
View on Instagram |
6/9
Il legno che vale. Più che uno sguardo al futuro, è un ritorno al passato: basta ai mobili realizzati con materiali poveri e con l’uso di truciolati e superfici plastificate. Dal London Design Festival l’invito è a riaccendere le luci sul mobile artigianale, di design e pensato per durare nel tempo. L’essenza di un concetto è tutta racchiusa in una scelta. Quella che ha guidato Alessandra Fumagalli Romario, giovane designer italiana, a scegliere per la sua opera uno studiolo 4.0 [...]
Leggi l'articolo sul numero di novembre-dicembre 2021 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Con @ahec_europe 

#legno #mobili #mobileartigianale #interiordesign #post
Il legno che vale. Più che uno sguardo al futuro, è un ritorno al passato: basta ai mobili realizzati con materiali poveri e con l’uso di truciolati e superfici plastificate. Dal London Design Festival l’invito è a riaccendere le luci sul mobile artigianale, di design e pensato per durare nel tempo. L’essenza di un concetto è tutta racchiusa in una scelta. Quella che ha guidato Alessandra Fumagalli Romario, giovane designer italiana, a scegliere per la sua opera uno studiolo 4.0 [...] Leggi l'articolo sul numero di novembre-dicembre 2021 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Con @ahec_europe #legno #mobili #mobileartigianale #interiordesign #post
2 settimane fa
View on Instagram |
7/9
Bianco nella foresta nera. Armonica, smart e sostenibile. Realizzata a partire da materiali ecologici, una casa ai piedi della foresta nera offre un modello abitativo in grado di abbattere i costi in bolletta e le emissioni di CO2. Moderna, chiara e lineare. Costruita a VillingenSchwenningen – in Germania, nel circondario della Foresta Nera –, la casa realizzata da Kampa si ispira alla natura che contorna la città, sia dal punto di vista costruttivo [...]
Leggi l'articolo sul numero di novembre-dicembre 2021 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Con @kampa_haus 

#casadilegno #thinkgreen #salubrità #risparmioenergetico #post
Bianco nella foresta nera. Armonica, smart e sostenibile. Realizzata a partire da materiali ecologici, una casa ai piedi della foresta nera offre un modello abitativo in grado di abbattere i costi in bolletta e le emissioni di CO2. Moderna, chiara e lineare. Costruita a VillingenSchwenningen – in Germania, nel circondario della Foresta Nera –, la casa realizzata da Kampa si ispira alla natura che contorna la città, sia dal punto di vista costruttivo [...] Leggi l'articolo sul numero di novembre-dicembre 2021 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Con @kampa_haus #casadilegno #thinkgreen #salubrità #risparmioenergetico #post
3 settimane fa
View on Instagram |
8/9
Spontaneo è bello. Cinque considerazioni sul giardino del futuro in un viaggio con il paesaggista Antonio Perazzi, curatore della Biennale Radicepura Garden Festival dedicata al verde mediterraneo. Il giardino è un omaggio alla natura, un compagno di vita e il miglior alleato per il clima che cambia. «Bisogna sfatare un mito. Quando parliamo di un giardino, non ci riferiamo mai a un luogo naturale [...]
Leggi l'articolo sul numero di novembre-dicembre 2021 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Con @radicepuragardenfestival 

#giardino #thinkgreen #gardening #radicepuragardenfestival #post
Spontaneo è bello. Cinque considerazioni sul giardino del futuro in un viaggio con il paesaggista Antonio Perazzi, curatore della Biennale Radicepura Garden Festival dedicata al verde mediterraneo. Il giardino è un omaggio alla natura, un compagno di vita e il miglior alleato per il clima che cambia. «Bisogna sfatare un mito. Quando parliamo di un giardino, non ci riferiamo mai a un luogo naturale [...] Leggi l'articolo sul numero di novembre-dicembre 2021 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Con @radicepuragardenfestival #giardino #thinkgreen #gardening #radicepuragardenfestival #post
3 settimane fa
View on Instagram |
9/9