Il tetto green

di Redazione Casa Naturale

Il tetto green

Uno straordinario contesto naturale fa da cornice ad una residenza moderna che punta su materiali forti e basici e scelte stilistiche contemporanee. L’équipe di progettisti (Charles Côté, Jean-Sébastien Herr, Audrée Lavallée, Myriam Varay) dello studio MU Architecture con base a Montréal sottolineano i principi sui quali si basa la progettazione: al di là della valenza ecologica, per MU Architecture è essenziale considerare l’importanza e la correlazione tra il valore iconico dell’architettura e il suo equilibrato inserimento in un ecosistema che deve essere assolutamente rispettato. Questo dialogo sviluppa una serie di interessanti sinergie che danno forma e contenuto alle scelte stilistiche e materiche del progetto. L’immagine esterna di questa costruzione si presenta come un gioco semplice e leggibile di forme cubiche che si incastrano e sembrano quasi estratte dalle vicine colline. Il volume principale si proietta verso il fiume San Lorenzo, appoggiandosi su un secondo volume che, invece, appare come fortemente radicato e connesso con il terreno.

Vegetazione che isola

Il tetto della casa è coperto interamente da un tetto vegetale che contribuisce in modo determinante all’integrazione con il paesaggio ma svolge anche una preziosa funzione isolante, soprattutto permettendo di ridurre l’accumulo di calore durante i mesi estivi. Il tetto si prolunga per definire un volume a sbalzo che crea un vasto portale al di sopra della zona d’entrata. I muri di sostegno della tettoia inferiore sono stati realizzati con grandi pietre tonde recuperate in loco. Al piano terra il percorso successivo all’ingresso permette una sorta di graduale scoperta dei vari ambienti della casa attraverso un vasto open space continuo e libero da ogni struttura a vista. La luce naturale viene sfruttata al massimo ed entra abbondante in tutte le ore diurne grazie all’attenta progettazione di una serie di aperture studiate in base all’orientamento solare da est a ovest. Una scala progettata in modo da non essere particolarmente visibile conduce al piano inferiore, dove sono state collocate le quattro camere da letto, distribuendole in modo lineare lungo un asse di circolazione ben definito e perpendicolare al volume principale. Questo criterio permette di dotare ogni camera di una finestra con una vista sull’esterno ampia e libera.

Materiali naturali

La sobrietà dei materiali utilizzati e le specie legnose lasciate al naturale scelte per il rivestimento di pavimento e soffitti accentuano l’effetto prospettico che si ha percorrendo il corridoio, quello di essere all’interno di una sorta di scatola protetta. I materiali del rivestimento esterno e il loro ruolo contrastante, sottolineato anche dalla posa delle doghe orizzontale per il piano sopraelevato e verticale in quello a terra, rafforzano l’armonico legame tra i diversi volumi dell’involucro architettonico, quasi incastonati uno nell’altro, e la natura circostante. Il legno gioca un ruolo essenziale in tutti i rivestimenti: racchiusa in un guscio di legno di cedro rosso nella parte superiore e di legno proveniente da antichi fienili e successivamente recuperato e tinto in quella che si affaccia direttamente sul giardino, la casa appare un tutt’uno con la collina. I principali materiali che intervengono nella costruzione sono legati alla tradizione manifatturiera del Québec, come l’acciaio per le porte e le zone di lavoro della cucina, l’alluminio dei serramenti, la pietra locale dei gradini di ingresso.

di Paola Pianzola foto di Ulysse Lemerise Bouchard (YUL Photo)

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Il primo impianto eolico delle Seychelles realizzato dalla Masdar

Seychelles: il primo parco eolico per sostituire i generatori inquinanti

Le Seychelles sono un arcipelago di 115 isole nell’Ocea...

Cucine smart antispreco

Forse non si può ancora parlare di un vero e proprio “b...

Legno che riveste e arreda

Legno che riveste e arreda? Non è un'utopia, come mostr...

Dormire nell'orto | viaggio nell'ospitalità rurale

Alla riscoperta dell’Italia rurale

Con il libro “Dormire nell’orto”, gli autori Massimo Ac...

Cupola con vista

Le cupole geodetiche solari possono essere la nuova fro...

Casa Naturale su Instagram

Pavimenti che sanno di vita. Accogliente, elegante, naturale: queste le principali caratteristiche che rendono il legno un materiale perfetto per i pavimenti. È bene riservargli le giuste attenzioni per preservarne le peculiarità. Il legno è un materiale vivo, che non resta mai uguale a se stesso [...]
Leggi l'articolo sul numero di maggio-giugno 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Foto: Triplostrato di @fiemmetremila 

#pavimento #legno #pavimentilegno #interiordesign #post
Pavimenti che sanno di vita. Accogliente, elegante, naturale: queste le principali caratteristiche che rendono il legno un materiale perfetto per i pavimenti. È bene riservargli le giuste attenzioni per preservarne le peculiarità. Il legno è un materiale vivo, che non resta mai uguale a se stesso [...] Leggi l'articolo sul numero di maggio-giugno 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Foto: Triplostrato di @fiemmetremila #pavimento #legno #pavimentilegno #interiordesign #post
2 giorni fa
View on Instagram |
1/9
Ricoprire con la paglia. A una struttura in legno si unisce la copertura vegetale per un progetto contemporaneo e sostenibile, che integra una parte esistente a un ampliamento in continuità con l'ambiente. Lungo il dolce pendio nei pressi di Hermeray, nel nord della Francia, si nasconde un complesso residenziale realizzato dallo studio Nicola Spinetto Architects, con l’obiettivo di innovare il modo di costruire un casale [...]
Leggi l'articolo sul numero di maggio-giugno 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Con @nicola.spinetto.architectes 

#bioarchitettura #edilizia #progettigreen #thinkgreen #post
Ricoprire con la paglia. A una struttura in legno si unisce la copertura vegetale per un progetto contemporaneo e sostenibile, che integra una parte esistente a un ampliamento in continuità con l'ambiente. Lungo il dolce pendio nei pressi di Hermeray, nel nord della Francia, si nasconde un complesso residenziale realizzato dallo studio Nicola Spinetto Architects, con l’obiettivo di innovare il modo di costruire un casale [...] Leggi l'articolo sul numero di maggio-giugno 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Con @nicola.spinetto.architectes #bioarchitettura #edilizia #progettigreen #thinkgreen #post
5 giorni fa
View on Instagram |
2/9
Dolce adozione. In occasione della Giornata Mondiale delle Api, celebrata il 20 maggio di ogni anno, arriva il progetto Bee to You. Sviluppata da Mieli Papagna – azienda pugliese specializzata nella produzione di miele artigianale –, l’iniziativa si propone di avvicinare il pubblico alla consapevolezza dell’importanza della biodiversità [...]
Leggi l'articolo sul numero di maggio-giugno 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Con @mielipapagna 

#beetoyou #adottaunape #miele #biodiversità #post
Dolce adozione. In occasione della Giornata Mondiale delle Api, celebrata il 20 maggio di ogni anno, arriva il progetto Bee to You. Sviluppata da Mieli Papagna – azienda pugliese specializzata nella produzione di miele artigianale –, l’iniziativa si propone di avvicinare il pubblico alla consapevolezza dell’importanza della biodiversità [...] Leggi l'articolo sul numero di maggio-giugno 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Con @mielipapagna #beetoyou #adottaunape #miele #biodiversità #post
1 settimana fa
View on Instagram |
3/9
L’evoluzione di un materiale. Una casa in legno non richiede maggiori o diverse manutenzioni rispetto a un edificio tradizionale. Anche nella facciata a vista non sono necessarie pitture periodiche, ma occorre accettare la trasformazione naturale del tempo [...]
Leggi l'articolo sul numero di maggio-giugno 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Con @lignoalp, @woodcontrol_mymeter 

#caseinlegno #legno #edilizia #thinkgreen #post
L’evoluzione di un materiale. Una casa in legno non richiede maggiori o diverse manutenzioni rispetto a un edificio tradizionale. Anche nella facciata a vista non sono necessarie pitture periodiche, ma occorre accettare la trasformazione naturale del tempo [...] Leggi l'articolo sul numero di maggio-giugno 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Con @lignoalp, @woodcontrol_mymeter #caseinlegno #legno #edilizia #thinkgreen #post
1 settimana fa
View on Instagram |
4/9
Villa TS, progettata dagli architetti Michaela Wolf & Gerd Bergmeister dello studio Bergmeisterwolf, sorge su un versante esposto a sud nel piccolo borgo rurale di Gleno, in provincia di Bolzano. @lignoalp si è occupata della struttura portante in legno, dei rivestimenti esterni in larice e dei rivestimenti interni in abete bianco di questo progetto originale e in sintonia con l’ambiente della natura altoatesina.
Pochi materiali, utilizzati con coerenza – come il legno carbonizzato sulle facciate e sulle coperture o la pietra naturale e gli elementi in calcestruzzo a vista nella zona a contatto con il terreno – e un linguaggio formale ridotto all’essenziale conferiscono ai due edifici un’estetica assolutamente purista.
Scopri di più sul nostro sito (Link in bio)

#LignoAlp #progetto #thinkgreen #interiordesign #edilizia #legno #topbrand
Villa TS, progettata dagli architetti Michaela Wolf & Gerd Bergmeister dello studio Bergmeisterwolf, sorge su un versante esposto a sud nel piccolo borgo rurale di Gleno, in provincia di Bolzano. @lignoalp si è occupata della struttura portante in legno, dei rivestimenti esterni in larice e dei rivestimenti interni in abete bianco di questo progetto originale e in sintonia con l’ambiente della natura altoatesina. Pochi materiali, utilizzati con coerenza – come il legno carbonizzato sulle facciate e sulle coperture o la pietra naturale e gli elementi in calcestruzzo a vista nella zona a contatto con il terreno – e un linguaggio formale ridotto all’essenziale conferiscono ai due edifici un’estetica assolutamente purista. Scopri di più sul nostro sito (Link in bio) #LignoAlp #progetto #thinkgreen #interiordesign #edilizia #legno #topbrand
1 settimana fa
View on Instagram |
5/9
Torna Klimahouse. Quattro temi, uno per giornata: architettura, economia circolare, legno e vivere sostenibile. Un ricco programma di eventi, fuori e dentro la fiera, dove i palchi raddoppiano e ospitano, rispettivamente, un programma dedicato alle novità di prodotto con l’Innovation Forum e uno destinato alla formazione con l’Academy [...]
Leggi l'articolo sul numero di maggio-giugno 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Con @fieramesse 

#klimahouse #economiacircolare #sostenibilità #thinkgreen #post
Torna Klimahouse. Quattro temi, uno per giornata: architettura, economia circolare, legno e vivere sostenibile. Un ricco programma di eventi, fuori e dentro la fiera, dove i palchi raddoppiano e ospitano, rispettivamente, un programma dedicato alle novità di prodotto con l’Innovation Forum e uno destinato alla formazione con l’Academy [...] Leggi l'articolo sul numero di maggio-giugno 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Con @fieramesse #klimahouse #economiacircolare #sostenibilità #thinkgreen #post
1 settimana fa
View on Instagram |
6/9
Monolite rosa. Imponente e minimale, affacciata sul mare. Ai confini dell’Inghilterra, una casa rosa si erge come una scultura sulla sabbia, ispirando il dialogo tra spiaggia e ambiente indoor. Lontano dal frastuono cittadino, a un passo dal mare. Suggestiva e affascinante, Camber Sands è una spiaggia di sabbia dell’East Sussex [...]
Leggi l'articolo sul numero di maggio-giugno 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Con @idealwork_official, @rxarchitects 

#progetto #thinkgreen #interiordesign #edilizia #post
Monolite rosa. Imponente e minimale, affacciata sul mare. Ai confini dell’Inghilterra, una casa rosa si erge come una scultura sulla sabbia, ispirando il dialogo tra spiaggia e ambiente indoor. Lontano dal frastuono cittadino, a un passo dal mare. Suggestiva e affascinante, Camber Sands è una spiaggia di sabbia dell’East Sussex [...] Leggi l'articolo sul numero di maggio-giugno 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Con @idealwork_official, @rxarchitects #progetto #thinkgreen #interiordesign #edilizia #post
2 settimane fa
View on Instagram |
7/9
Pianeta di plastica. Quella contro i polimeri a base fossile è la nuova battaglia. Molte sono le iniziative di produzione di materiali derivati da piante e scarti organici, molte le tecnologie per il riciclo. Una panoramica del settore. Impatta di più il riciclo o la produzione ex-novo? Qual è il ruolo ambientale di una plastica realizzata con materiale alternativo alla fonte fossile? [...]
Leggi l'articolo sul numero di maggio-giugno 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

#plastica #riciclo #inquinamento #bioplastiche #post
Pianeta di plastica. Quella contro i polimeri a base fossile è la nuova battaglia. Molte sono le iniziative di produzione di materiali derivati da piante e scarti organici, molte le tecnologie per il riciclo. Una panoramica del settore. Impatta di più il riciclo o la produzione ex-novo? Qual è il ruolo ambientale di una plastica realizzata con materiale alternativo alla fonte fossile? [...] Leggi l'articolo sul numero di maggio-giugno 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) #plastica #riciclo #inquinamento #bioplastiche #post
2 settimane fa
View on Instagram |
8/9
Un dialogo tra storia e paesaggio. Ristrutturare in maniera sana senza alterare l’edificio esistente. È la responsabilità condivisa tra architetto e committenti, che punta a recuperare le abitazioni storiche studiandone attentamente la stratificazione temporale, i materiali e le tecniche costruttive. Per ottenere case confortevoli oggi, ma rispettose del proprio passato e coerenti con il loro contesto [...]
Leggi l'articolo sul numero di maggio-giugno 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Soluzione 1: progetto dei proprietari
Soluzione 2: progetto di @studio_wok 

#progettigreen #bioarchitettura #ristrutturazione #thinkgreen #post
Un dialogo tra storia e paesaggio. Ristrutturare in maniera sana senza alterare l’edificio esistente. È la responsabilità condivisa tra architetto e committenti, che punta a recuperare le abitazioni storiche studiandone attentamente la stratificazione temporale, i materiali e le tecniche costruttive. Per ottenere case confortevoli oggi, ma rispettose del proprio passato e coerenti con il loro contesto [...]
Leggi l'articolo sul numero di maggio-giugno 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Soluzione 1: progetto dei proprietari
Soluzione 2: progetto di @studio_wok 

#progettigreen #bioarchitettura #ristrutturazione #thinkgreen #post
Un dialogo tra storia e paesaggio. Ristrutturare in maniera sana senza alterare l’edificio esistente. È la responsabilità condivisa tra architetto e committenti, che punta a recuperare le abitazioni storiche studiandone attentamente la stratificazione temporale, i materiali e le tecniche costruttive. Per ottenere case confortevoli oggi, ma rispettose del proprio passato e coerenti con il loro contesto [...] Leggi l'articolo sul numero di maggio-giugno 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Soluzione 1: progetto dei proprietari Soluzione 2: progetto di @studio_wok #progettigreen #bioarchitettura #ristrutturazione #thinkgreen #post
3 settimane fa
View on Instagram |
9/9