Vivere lo spirito equestre a Winchester

di Redazione Casa Naturale

Era aprile del 1946, quando Lovely Cottage, il cavallo vincitore della gara più importante d’Inghilterra, la Grand National, tornò nelle sue stalle, nel piccolo villaggio di Headbourne Worthy, e venne accolto come un eroe nazionale. Proprio questo stabile è stato per anni, nel secondo dopoguerra, un luogo dell’eccellenza legato agli sport equestri e il fatto che fosse rimasto abbandonato a sé ha rappresentato, per gli appassionati, uno scandalo inaccettabile a cui hanno finalmente posto fine gli architetti dell’AR Design Studio, di Winchester.

Proprio loro hanno dato nuova vita all’involucro edilizio, trasformandolo in una residenza di ultima generazione senza però tradire l’identità originaria della struttura. La scansione della superficie, in pianta, è rimasta esattamente nella disposizione originale: la successione delle stalle è ora occupata dal susseguirsi degli ambienti della zona notte e della zona giorno. La sezione sinistra dell’involucro è occupata dalle tre camere da letto, di cui due con servizi privati, e, dopo la cucina centrale, si accede allo spazio living e al lounge.

Gli elementi tipologici della stalla sono rimasti inalterati, alcuni cancelli interni sono rimasti anche in questa versione aggiornata della struttura, e le pareti divisorie sono ancora quelle che dividevano il box di un cavallo da quello di un altro. Un altro dettaglio: gli abbeveratoi dei cavalli sono stati completamente ripristinati e trasformati in lavabi del bagno e i ganci a cui si legavano sono ora diventati gli anelli per appoggiare gli asciugamani.

Il completo rifacimento degli impianti, della copertura e la sostituzione integrale degli infissi, oltre alla scelta di finiture efficienti, ha fatto in modo che la ristrutturazione dell’edificio lo trasformasse in un esempio di architettura contemporanea dominata dalla volontà di contenere i consumi. Il riscaldamento è a pannelli radianti e ogni soluzione impiantistica e strutturale punta al risparmio energetico.

L’intero involucro ospita uno strato di isolamento di forte spessore che ha permesso di rispettare la struttura originale dei primi del ‘900 e aggiornarne le performance. Come finitura, sempre per rispettare l’identità del luogo, per i pavimenti è stato scelto il cemento lucidato sia per la zona giorno che per la zona notte; i bagni sono rivestiti con piastrelle di grès di grande formato.
Il lighting design ha privilegiato l’inserimento di faretti e corpi illuminanti di piccole dimensioni per non invadere la struttura e, ad ogni modo, gli spazi interni usufruiscono di generosa luce naturale rendendo gli ambienti piacevoli e confortevoli.

di Antonia Solari
Foto di Martin Gardner

© Riproduzione riservata.

Partner

I più letti

Cos’è l’architettura bioclimatica

L’architettura bioclimatica si basa sullo sfruttamento...

sistemi radianti | struttura di una casa | efficienza energetica e risparmio

Comfort e risparmio energetico: i sistemi radianti

Tutti i vantaggi di un sistema che fa risparmiare energ...

Il cotone organico

Che cos’è il cotone organico

Che cos’è il cotone organico Il cotone biologico è un...

verde | orti urbani | coltivare la città | salubrità e condivisione

Coltivare la città: gli orti urbani

Sono un mezzo di inclusione sociale, migliorano la salu...

Il primo impianto eolico delle Seychelles realizzato dalla Masdar

Seychelles: il primo parco eolico per sostituire i generatori inquinanti

Le Seychelles sono un arcipelago di 115 isole nell’Ocea...

Casa Naturale su Instagram

Pavimenti che sanno di vita. Accogliente, elegante, naturale: queste le principali caratteristiche che rendono il legno un materiale perfetto per i pavimenti. È bene riservargli le giuste attenzioni per preservarne le peculiarità. Il legno è un materiale vivo, che non resta mai uguale a se stesso [...]
Leggi l'articolo sul numero di maggio-giugno 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Foto: Triplostrato di @fiemmetremila 

#pavimento #legno #pavimentilegno #interiordesign #post
Pavimenti che sanno di vita. Accogliente, elegante, naturale: queste le principali caratteristiche che rendono il legno un materiale perfetto per i pavimenti. È bene riservargli le giuste attenzioni per preservarne le peculiarità. Il legno è un materiale vivo, che non resta mai uguale a se stesso [...] Leggi l'articolo sul numero di maggio-giugno 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Foto: Triplostrato di @fiemmetremila #pavimento #legno #pavimentilegno #interiordesign #post
2 giorni fa
View on Instagram |
1/9
Ricoprire con la paglia. A una struttura in legno si unisce la copertura vegetale per un progetto contemporaneo e sostenibile, che integra una parte esistente a un ampliamento in continuità con l'ambiente. Lungo il dolce pendio nei pressi di Hermeray, nel nord della Francia, si nasconde un complesso residenziale realizzato dallo studio Nicola Spinetto Architects, con l’obiettivo di innovare il modo di costruire un casale [...]
Leggi l'articolo sul numero di maggio-giugno 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Con @nicola.spinetto.architectes 

#bioarchitettura #edilizia #progettigreen #thinkgreen #post
Ricoprire con la paglia. A una struttura in legno si unisce la copertura vegetale per un progetto contemporaneo e sostenibile, che integra una parte esistente a un ampliamento in continuità con l'ambiente. Lungo il dolce pendio nei pressi di Hermeray, nel nord della Francia, si nasconde un complesso residenziale realizzato dallo studio Nicola Spinetto Architects, con l’obiettivo di innovare il modo di costruire un casale [...] Leggi l'articolo sul numero di maggio-giugno 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Con @nicola.spinetto.architectes #bioarchitettura #edilizia #progettigreen #thinkgreen #post
5 giorni fa
View on Instagram |
2/9
Dolce adozione. In occasione della Giornata Mondiale delle Api, celebrata il 20 maggio di ogni anno, arriva il progetto Bee to You. Sviluppata da Mieli Papagna – azienda pugliese specializzata nella produzione di miele artigianale –, l’iniziativa si propone di avvicinare il pubblico alla consapevolezza dell’importanza della biodiversità [...]
Leggi l'articolo sul numero di maggio-giugno 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Con @mielipapagna 

#beetoyou #adottaunape #miele #biodiversità #post
Dolce adozione. In occasione della Giornata Mondiale delle Api, celebrata il 20 maggio di ogni anno, arriva il progetto Bee to You. Sviluppata da Mieli Papagna – azienda pugliese specializzata nella produzione di miele artigianale –, l’iniziativa si propone di avvicinare il pubblico alla consapevolezza dell’importanza della biodiversità [...] Leggi l'articolo sul numero di maggio-giugno 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Con @mielipapagna #beetoyou #adottaunape #miele #biodiversità #post
1 settimana fa
View on Instagram |
3/9
L’evoluzione di un materiale. Una casa in legno non richiede maggiori o diverse manutenzioni rispetto a un edificio tradizionale. Anche nella facciata a vista non sono necessarie pitture periodiche, ma occorre accettare la trasformazione naturale del tempo [...]
Leggi l'articolo sul numero di maggio-giugno 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Con @lignoalp, @woodcontrol_mymeter 

#caseinlegno #legno #edilizia #thinkgreen #post
L’evoluzione di un materiale. Una casa in legno non richiede maggiori o diverse manutenzioni rispetto a un edificio tradizionale. Anche nella facciata a vista non sono necessarie pitture periodiche, ma occorre accettare la trasformazione naturale del tempo [...] Leggi l'articolo sul numero di maggio-giugno 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Con @lignoalp, @woodcontrol_mymeter #caseinlegno #legno #edilizia #thinkgreen #post
1 settimana fa
View on Instagram |
4/9
Villa TS, progettata dagli architetti Michaela Wolf & Gerd Bergmeister dello studio Bergmeisterwolf, sorge su un versante esposto a sud nel piccolo borgo rurale di Gleno, in provincia di Bolzano. @lignoalp si è occupata della struttura portante in legno, dei rivestimenti esterni in larice e dei rivestimenti interni in abete bianco di questo progetto originale e in sintonia con l’ambiente della natura altoatesina.
Pochi materiali, utilizzati con coerenza – come il legno carbonizzato sulle facciate e sulle coperture o la pietra naturale e gli elementi in calcestruzzo a vista nella zona a contatto con il terreno – e un linguaggio formale ridotto all’essenziale conferiscono ai due edifici un’estetica assolutamente purista.
Scopri di più sul nostro sito (Link in bio)

#LignoAlp #progetto #thinkgreen #interiordesign #edilizia #legno #topbrand
Villa TS, progettata dagli architetti Michaela Wolf & Gerd Bergmeister dello studio Bergmeisterwolf, sorge su un versante esposto a sud nel piccolo borgo rurale di Gleno, in provincia di Bolzano. @lignoalp si è occupata della struttura portante in legno, dei rivestimenti esterni in larice e dei rivestimenti interni in abete bianco di questo progetto originale e in sintonia con l’ambiente della natura altoatesina. Pochi materiali, utilizzati con coerenza – come il legno carbonizzato sulle facciate e sulle coperture o la pietra naturale e gli elementi in calcestruzzo a vista nella zona a contatto con il terreno – e un linguaggio formale ridotto all’essenziale conferiscono ai due edifici un’estetica assolutamente purista. Scopri di più sul nostro sito (Link in bio) #LignoAlp #progetto #thinkgreen #interiordesign #edilizia #legno #topbrand
1 settimana fa
View on Instagram |
5/9
Torna Klimahouse. Quattro temi, uno per giornata: architettura, economia circolare, legno e vivere sostenibile. Un ricco programma di eventi, fuori e dentro la fiera, dove i palchi raddoppiano e ospitano, rispettivamente, un programma dedicato alle novità di prodotto con l’Innovation Forum e uno destinato alla formazione con l’Academy [...]
Leggi l'articolo sul numero di maggio-giugno 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Con @fieramesse 

#klimahouse #economiacircolare #sostenibilità #thinkgreen #post
Torna Klimahouse. Quattro temi, uno per giornata: architettura, economia circolare, legno e vivere sostenibile. Un ricco programma di eventi, fuori e dentro la fiera, dove i palchi raddoppiano e ospitano, rispettivamente, un programma dedicato alle novità di prodotto con l’Innovation Forum e uno destinato alla formazione con l’Academy [...] Leggi l'articolo sul numero di maggio-giugno 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Con @fieramesse #klimahouse #economiacircolare #sostenibilità #thinkgreen #post
1 settimana fa
View on Instagram |
6/9
Monolite rosa. Imponente e minimale, affacciata sul mare. Ai confini dell’Inghilterra, una casa rosa si erge come una scultura sulla sabbia, ispirando il dialogo tra spiaggia e ambiente indoor. Lontano dal frastuono cittadino, a un passo dal mare. Suggestiva e affascinante, Camber Sands è una spiaggia di sabbia dell’East Sussex [...]
Leggi l'articolo sul numero di maggio-giugno 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Con @idealwork_official, @rxarchitects 

#progetto #thinkgreen #interiordesign #edilizia #post
Monolite rosa. Imponente e minimale, affacciata sul mare. Ai confini dell’Inghilterra, una casa rosa si erge come una scultura sulla sabbia, ispirando il dialogo tra spiaggia e ambiente indoor. Lontano dal frastuono cittadino, a un passo dal mare. Suggestiva e affascinante, Camber Sands è una spiaggia di sabbia dell’East Sussex [...] Leggi l'articolo sul numero di maggio-giugno 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Con @idealwork_official, @rxarchitects #progetto #thinkgreen #interiordesign #edilizia #post
2 settimane fa
View on Instagram |
7/9
Pianeta di plastica. Quella contro i polimeri a base fossile è la nuova battaglia. Molte sono le iniziative di produzione di materiali derivati da piante e scarti organici, molte le tecnologie per il riciclo. Una panoramica del settore. Impatta di più il riciclo o la produzione ex-novo? Qual è il ruolo ambientale di una plastica realizzata con materiale alternativo alla fonte fossile? [...]
Leggi l'articolo sul numero di maggio-giugno 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

#plastica #riciclo #inquinamento #bioplastiche #post
Pianeta di plastica. Quella contro i polimeri a base fossile è la nuova battaglia. Molte sono le iniziative di produzione di materiali derivati da piante e scarti organici, molte le tecnologie per il riciclo. Una panoramica del settore. Impatta di più il riciclo o la produzione ex-novo? Qual è il ruolo ambientale di una plastica realizzata con materiale alternativo alla fonte fossile? [...] Leggi l'articolo sul numero di maggio-giugno 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) #plastica #riciclo #inquinamento #bioplastiche #post
2 settimane fa
View on Instagram |
8/9
Un dialogo tra storia e paesaggio. Ristrutturare in maniera sana senza alterare l’edificio esistente. È la responsabilità condivisa tra architetto e committenti, che punta a recuperare le abitazioni storiche studiandone attentamente la stratificazione temporale, i materiali e le tecniche costruttive. Per ottenere case confortevoli oggi, ma rispettose del proprio passato e coerenti con il loro contesto [...]
Leggi l'articolo sul numero di maggio-giugno 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Soluzione 1: progetto dei proprietari
Soluzione 2: progetto di @studio_wok 

#progettigreen #bioarchitettura #ristrutturazione #thinkgreen #post
Un dialogo tra storia e paesaggio. Ristrutturare in maniera sana senza alterare l’edificio esistente. È la responsabilità condivisa tra architetto e committenti, che punta a recuperare le abitazioni storiche studiandone attentamente la stratificazione temporale, i materiali e le tecniche costruttive. Per ottenere case confortevoli oggi, ma rispettose del proprio passato e coerenti con il loro contesto [...]
Leggi l'articolo sul numero di maggio-giugno 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio)

Soluzione 1: progetto dei proprietari
Soluzione 2: progetto di @studio_wok 

#progettigreen #bioarchitettura #ristrutturazione #thinkgreen #post
Un dialogo tra storia e paesaggio. Ristrutturare in maniera sana senza alterare l’edificio esistente. È la responsabilità condivisa tra architetto e committenti, che punta a recuperare le abitazioni storiche studiandone attentamente la stratificazione temporale, i materiali e le tecniche costruttive. Per ottenere case confortevoli oggi, ma rispettose del proprio passato e coerenti con il loro contesto [...] Leggi l'articolo sul numero di maggio-giugno 2022 in edicola o sul nostro sito (Link in bio) Soluzione 1: progetto dei proprietari Soluzione 2: progetto di @studio_wok #progettigreen #bioarchitettura #ristrutturazione #thinkgreen #post
3 settimane fa
View on Instagram |
9/9